Adesso si mobilitano anche i tifosi bianconeri per cercare di fare in modo che Antonio Conte rimanga sulla panchina della Juventus. Domenica prossima, 18 maggio 2014, alle ore 10.00 è in programma una manifestazione di sostegno per il tecnico. Il tutto avverrà davanti all’Air Palace Hotel di Leinì dove la squadra sarà in ritiro per preparare la sfida contro il Cagliari, ultima tappa di questo magnifico campionato. Tale evento è promosso dall’Associazione Bianconeri d’Italia e ha lo scopo di chiedere alla dirigenza di Corso Galileo Ferraris di confermare il tecnico.

Ecco il comunicato dellAssociazione Bianconeri d’Italia

Adesso basta, è ora di far sentire la voce della base, la voce del cuore della tifoseria bianconera. A seguito di questo teatrino che sta coinvolgendo il nostro allenatore Antonio Conte è bene far chiarezza e dire le cose come stanno: l’associazione Bianconeri d’Italia ribadisce il totale sostengo al tecnico che ha riportato la Juventus dove gli compete, vincendo tre scudetti consecutivi nonostante la diffidenza generale, generando un senso d’appartenza e una juventinità che dopo i fatti dell’estate 2006 e i due settimi posti consecutivi erano totalmente smarriti.

Il progetto Conte DEVE continuare. Non si può accettare una soluzione diversa da questa visto che per Conte la Juve viene prima di ogni altra cosa, sportivamente parlando, e che la sua permanenza dipende evidentemente solo dalle deboli prese di posizione societarie volte a consolidare un progetto di crescita che non deve soltanto essere nelle parole. Ci vogliono i fatti, ovvero l’impegno della proprietà nell’investire sulla Juventus in proporzione alla crescita ottenuta e agli obiettivi richiesti allo staff tecnico. Ci vogliono buonsenso e coerenza. Ci vogliono i fatti.

Per questo è inaccettabile che il progetto Conte possa finire qui. Il progetto deve andare avanti e per sostenerlo a gran voce diamo appuntamento a tutti domenica prossima, 18 maggio 2014, alle ore 10.00 presso l’Air Palace Hotel di Leinì, luogo del ritiro della squadra. Per far sentire la voce di tutti alla società e per far sentire tutto il nostro sostegno ad Antonio Conte. Fino alla fine’.

Queste parole sottolineano quanto il popolo bianconero sia grato a Conte per il lavoro svolto in questi anni. In questo comunicato è visto come un autentico Demiurgo.

LEGGI ANCHE:

Fernando Llorente Mondiale 2014: lo juventino tra i 30 pre-convocati della Spagna, l’elenco

Champions League ed Europa League: le finali ve le racconta Leonardo.it