Ha a dir poco del clamoroso l’indiscrezione del giornalista Mediaset Bruno Longhi e che vuole l’Inter fortemente interessata ad Andrea Pirlo. Per il regista sarebbe un ritorno dopo le esperienze vissute nelle stagioni 1998-99 e 2000-2001.

Radamel Falcao, l’Inter ci prova

L’idea è di Roberto Mancini, che, secondoquanto riferisce Longhi, sta tempestando di telefonate Pirlo, con l’intenzione di convincerlo ad accettare un contratto di sei mesi che vedrebbe il centrocampista in nerazzurro da gennaio a giugno prossimi.

Una operazione che ricorda molto da vicino quella attuata dal Milan con David Beckam, che fu rossonero da gennaio a giugno nel 2009 e nel 2010.

Terminato il quadriennio alla Juventus, costellato dal poker di scudetti, Andrea Pirlo si è trasferito al New York City, nella Major League Soccer statunitense.

Il centrocampista è legato alla franchigia newyorchese da un contratto di un anno e mezzo. Pirlo attualmente guadagna 10 milioni di euro a stagione.

Proprio il cospicuo ingaggio di Andrea Pirlo potrebbe frenare la trattativa, ma la voglia di tornare a misurarsi con la serie A potrebbe essere più forte di tutto.

Calciomercato, a gennaio sarà Inter show?

Fossero confermate le voci che girano in queste ore, la rosa dell’Inter potrebbe subire numerose novità a gennaio, nonostante il primo posto in classifica e la miglior difesa del campionato.

Andrea Pirlo a parte, infatti, l’Inter sembra essere interessata anche a Radamel Falcao, finito ai margini della rosa del Chelsea.

Occhi puntati, però, anche sulla difesa. Tra gli obiettivi nerazzurri per gennaio c’è anche Semih Kaya, 24enne difensore del Galatasaray.