Due vittorie consecutive e la buona notizia che giunge dalle condizioni di Andrea Bertolacci. Il Milan può tornare a sorridere anche per i ‘successi’ in infermeria, dalla quale è uscito il centrocampista acquistato dalla Roma, disponibile per la trasferta di Genova contro il Genoa, gara in programma domenica alle 12.30.

Bertolacci può cogliere l’occasione del riscatto, dopo un inizio di stagione non esatante, proprio contro i suoi ex compagni rossoblù. Un rientro che capita proprio in concomitanza con l’infortunio di Juraj Kucka.

Lo slovacco è uscito malconcio dalla gara vinta in casa col Palermo ed è stato già costretto a saltare il match del Friuli.

A Marassi, Bertolacci non dovrebbe comunque partire titolare. Mihajlovic, infatti, ha intenzione di partire con lo stesso centrocampo visto all’opera contro l’Udinese. Unica novità, potrebbe essere l’impiego di Andrea Poli.

Andrea Bertolacci e l’inizio balbettante

Al di là dell’infortunio, patito ad inizio mese nel corso del ritiro della Nazionale, quando accusò un risentimento all’aduttore destro, Andrea Bertolacci ha sin qui deluso un po’ le aspettative.

Il centrocampista è stato fortemente voluto da Sinisa Mihajlovic, che per lui ha convinto il club a mettere mano alla tasca ed accontentare la Roma, che per il suo cartellino ha voluto 20 milioni di euro.

‘I 20 milioni di euro non mi pesano’, disse Bertolacci all’approdo a Milanello, dove tutti sia spettano qualcosa in più da lui.

Bertolacci ha esordito in campionato con la maglia rossonera alla prima giornata nella sconfitta esterna contro la Fiorentina, poi la gara cotnro l’Empoli e quindi l’infortunio che lo ha tenuto fuori contro Inter, Palermo ed Udinese.