Tentazione Chelsea per Massimiliano Allegri. Il tecnico della Juventus sarebbe già in trattativa con il club londinese, che avrebbe offerto al tecnico della Juventus un contratto quadriennale da ben 10 milioni di euro a stagione. E’ quanto riporta il “The Sun”.

Il contratto di Allegri scade nel 2017, ma, secondo la stampa british, non sarebbe un problema. Il motivo? L’ex centrocampista di Pescara e Napoli sarebbe molto attratto dalla prospettiva di mettersi in gioco in un campionato ipercompetitivo come la Premier League.

L’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, ha più volte dichiarato come Allegri ha la possibilità di restare alla casa bianconera ancora a lungo.

Il rinnovo, insomma, non sarebbe certo un problema. Sta ora capire, però, quale sia la reale volontà di ‘acciughina‘.

Il Chelsea, che vuole rispondere al colpo Guardiola del Manchester City, ha sul tavolo due alternative, entrambe italiane: Antonio Conte e Claudio Ranieri, quest’ultimo autore di una stagione straordinaria sulla panchina del Leicester, la squadra che sta sorprendendo la Premier e l’Europa.

Di certo, un addio di Allegri innescherebbe un cambio di panchine a catena. A quel punto un clamoroso ritorno di Antonio Conte (che nell’estete del 2014 non si lasciò benissimo con la dirigenza della Vecchia Signora) non sarebbe più tanto peregrino.

E Tavecchio sarebbe costretto a mettersi a caccia di un sostituto del tecnico leccese. A tal proposito, c’è da segnalare la candidatura di Tardelli: “mi piacerebbe allenare la NAzionale italiana”.