Il Bayern Monaco starebbe pensando a Massimiliano Allegri per aprire un nuovo ciclo. Durato appena un anno l’interregno Ancelotti, sostituito da Heynckes fino a fine stagione, i bavaresi avrebbero individuato nel tecnico bianconero l’uomo adatto al rilancio del club, sempre teso all’obiettivo di arrivare al livello delle due grandi di Spagna.

I risultati ottenuti dall’ex Milan sono sotto gli occhi di tutti. Negli ultimi anni Allegri ha conquistato 4 scudetti tra Milan e Juve, di 3 Coppe Italia, di 2 Supercoppe Italiane e due finali di Champions League. Nei giorni scorsi Rummenigge ha dichiarato in maniera sibilina: “Qui al Bayern vogliamo molto bene agli italiani…”.

Certo l’esonero di Ancelotti farebbe pensare il contrario, ma tant’è. Proprio sul destino di Carletto si apre un grosso punto interrogativo. “Prenderò dieci mesi di vacanza, poi si vedrà”, le sue prime parole da esonerato. C’è chi sussurra che la Figc abbia fatto più di un pensierino per affidargli la guida della NAzionale.