In casa Milan è ancora tensione. Ieri, nella nuova sede di via Aldo Rossi, il tecnico Massimiliano Allegri ha incontrato l’attuale amministratore delegato Adriano Galliani per cercare di trovare una soluzione e risollevare questo Diavolo. Ma i tifosi, a questo giro, hanno perso la pazienza.

C’è la sosta del campionato, si può ragionare. I due hanno discusso, ma ormai è chiaro che il futuro di allegri verrà deciso in tre giorni, dal 23 al 26 novembre, quando il Milan affronterà in campionato il Genoa e in Champions League il Celtic. Serviranno assolutamente tre punti contro i liguri, mentre in Scozia sarà necessario almeno non perdere. Sabato amichevole contro lo Young Boys, sperando che non arrivi un altro 3-0 come contro il Caen…

Filippo Inzaghi resta alla finestra e attende, mentre i tifosi, che finora hanno sempre sostenuto la squadra nonostante le difficoltà, hanno perso la pazienza e sono pronti a ribellarsi.