Massimiliano Allegri è l’ottavo allenatore della storia a sedersi sia sulla panchina del Milan che su quella della Juventus, ma solo il secondo a passare da una squadra all’altra a cavallo di due stagioni.

Il primo è stato l’italo-ungherese Violak, negli anni ’20 e ’30, seguito da altri due tecnici rimasti per un breve periodo sulle due panchine, lo svedese Gren e l’argentino Carniglia.

Si va poi agli anni ’70, con Trapattoni, bandiera del Milan da giocatore, ma allenatore del Diavolo solo per brevi periodi o assistente di altri tecnici, come Nereo Rocco.

I tre “veri” e più recenti predecessori di Allegri, sono quindi Ancelotti (sfortunato alla Juve, dove ottenne due secondi posti e ottimo al Milan), Capello e Zaccheroni (meglio a Milano che a Torino).

Ecco il dettaglio:

Jozsef Violak (Ung) Juventus 1926-28

Milan 1933-34 e 1939-40

Gunnar Gren (Sve) Milan 1953 (solo Coppa Latina)

Juventus 1961 (DT)

Luis Carniglia (Arg) Milan 1963-64

Juventus 1969

Giovanni Trapattoni Milan 1974-76

Juventus 1976-86 e 1991-94

Carlo Ancelotti Juventus 1999-01

Milan 2001-09

Fabio Capello Milan 1987, 1991-96 e 1997-98

Juventus 2004-06

Alberto Zaccheroni Milan 1998-01

Juventus 2010

Foto: Infophoto.

L’ADDIO DI CONTE ALLA JUVE

ALLEGRI PARLA GIA’ DA JUVENTINO