UPDATE 11.47: Massimiliano Allegri ha firmato in biennale con la Juventus. Secondo Gianluca Di Marzio, sono stati limati gli ultimi dettagli. L’ex tecnico del Milan prenderà due milioni di euro a stagione più bonus, a seconda degli obiettivi. Allegri dovrebbe arrivare a breve a Torino.

E’ stato ufficialmente raggiunto l’accordo tra Massimiliano Allegri e la Juventus. Lo scrive Carlo Laudisa sul sito della Gazzetta dello Sport. A poche ora dall’addio shock di Antonio Conte, la dirigenza dei campioni d’Italia ha incontrato il tecnico, che ha accettato un contratto biennale da due milioni a stagione (l’allenatore salentino aveva ancora un anno di contratto da cinque milioni).  A breve dovrebbe esserci l’ufficialità da parte della Società juventina. Oggi ci potrebbe essere la conferenza stampa di presentazione ufficiale, secondo Rtl.

L’ex tecnico del Milan, con cui ha vinto uno scudetto, si porterà a Torino l’intero e storico staff tecnico. L’arrivo di Allegri pone subito una questione seria sulla rosa di Madama: che ne sarà di Andrea Pirlo? Il regista bresciano lasciò il Milan proprio per divergenze con l’allenatore, che non lo vedeva come il giocatore adatto a stare davanti alla difesa. Tre anni fa, dato praticamente per finito, Pirlo approdò in bianconero. E con questi colori ha vinto tre scudetti, giocando proprio in quel ruolo.

Allegri ha 46 anni, è stato calciatore e, prima del Milan, si era distinto con il Cagliari. Ama i fantasisti, giocatori che la Juve non ha in rosa in questo momento. Il mercato è iniziato da tempo, non tutti ma alcuni obiettivi verranno probabilmente rivisti alla luce dell’idea tattica che Max ha. Verrà sicuramente abbandonato il 3-5-2 che tanti successi, in Italia, ha portato in casa Juve. E poi attenzione: il rapporto con la tifoseria non parte sotto i migliori auspici. Fin dalle prime ore, dopo l’annuncio dell’addio di Conte, sui social network si è scatenata una vera e propria fronda contro Allegri. Chi ben comincia..

.