Non ce l’ha fatta, Alfredo Di Stefano. Il presidente onorario del Real Madrid, ricoverato in terapia intensiva in una clinica della capitale spagnola, è morto. Se l’è portato via un arresto cardiaco mentre camminava in una strada a pochi passi dal Santiago Bernabeu, quello stadio che l’ha reso una leggenda e che ha sempre amato. Leggenda del calcio argentino e spagnolo, Alfredo Stéfano Di Stéfano Laulhé (questo il suo nome completo) era nato a Buenos Aires il 4 luglio 1926. Soprannominato La Saeta Rubia, ha scritto pagine memorabili da calciatore (24 titoli vinti tra River Plate, Real Madrid e nazionale albiceleste) e da allenatore (6 titoli). La sua nomina a presidente onorario data 2000, quando fu Florentino Perez a nominarlo. In tutti questi anni non ha mai mancato a nemmeno una presentazione di un nuovo giocatore del Real Madrid. E’ considerato da molti come il miglior giocatore di tutti i tempi.

In carriera ha conquistato: due campionati argentini (River Plate: 1945, 1947), tre colombiani (Deportivo Los Millonarios: 1949, 1951, 1952), una Coppa di Colombia (Deportivo Los Millonarios: 1953), otto Liga spagnola (Real Madrid: 1953-1954, 1954-1955, 1956-1957, 1957-1958, 1960-1961, 1961-1962, 1962-1963, 1963-1964), una Coppa del Re (Real Madrid: 1961-1962), due Coppa Latina: 2 (Real Madrid: 1955, 1957), cinque Coppa dei Campioni (Real Madrid: 1955-1956, 1956-1957, 1957-1958, 1958-1959, 1959-1960), una Coppa Intercontinentale (Real Madrid: 1960), una Copa America (Argentina: 1947). A livello individuale, un titolo da capocannoniere del campionato argentino (1947, 27 gol), due del campionato colombiano (1951 – 31 gol, 1952 – 20 gol), cinque volte Pichichi della Liga (1953-1954 – 27 gol, 1955-1956 – 24 gol, 1956-1957 – 31 gol, 1957-1958 – 19 gol, 1958-1959 – 23 gol), due volte capocannoniere della Coppa dei Campioni (1957-1958 – 10 gol, 1961-1962 – 7 gol ex aequo con Bent Løfqvist, Ferenc Puskás, Heinz Strehl, Justo Tejada); due volte Pallone d’oro (1957, 1959), un Super Pallone d’oro (1989). Da allenatore, ha conquistato due campionati argentini (Boca Juniors: 1969 Nacional – River Plate: 1981 Metropolitano), una Liga (Valencia: 1970-1971), una Segunda División (Valencia: 1986-1987), una Supercoppa di Spagna (Real Madrid: 1990), una Coppa delle Coppe (Valencia: 1979-1980).

photo credit: E. A. Sanabria via photopin cc