Milan e adidas guardano al futuro. È stato presentato ieri miCoach Elite System, un rivoluzionario sistema di tracking dei dati fisico-atletici sviluppato dal brand tedesco e già inaugurato lo scorso luglio nell’All Star Game della MLS statunitense. Quello rossonero sarà il primo top club a livello internazionale a utilizzare la nuova tecnologia messa a punto da adidas, confermandosi società più che mai all’avanguardia sotto questo profilo.

Il sistema miCoach consiste in un piccolo dispositivo da inserire all’interno di una tasca posizionata tra le scapole, nell’abbigliamento sottomaglia dei giocatori: grazie alla tecnologia wireless, il dispositivo manda in tempo reale a un server centrale gli impulsi relativi ai parametri cinematici, battito cardiaco e distanza percorsa, dati che il computer traduce in una serie di statistiche fruibili in tempo reale dallo staff tecnico, che le visualizza sul proprio iPad. Uno strumento essenziale per analizzare i dati fisico-atleti prodotti dai giocatori durante gli allenamenti.

Il tracking rappresenta la nuova frontiera della tecnologia applicata ai metodi di allenamento. Già dal 2011 il Milan ha stretto una partnership con la società americana STATS per l’utilizzo di SportVu, tecnologia di tracking ottico, complementare a miCoach poiché sfruttabile durante le partite.