Wimbledon segue regole tutte sue. Di seguito il dress code per l’edizione 2016, pubblicato sul sito ufficiale.

Quanto segue si riferisce a tutti gli indumenti, comprese le tute e maglioni, portati sui campi del torneo campionato, sia per gli allenamenti che per le partite.

1) I concorrenti dovranno essere vestiti in un abbigliamento adatto tennis, quasi interamente bianco e questo vale sin dalle vicinanze del campo

2) Il bianco non include il bianco avorio o crema.

3) Non ci dovrebbero masse solide o pannelli colorati. Una singola tonalità di colore intorno alla scollatura e alla cuffia del manicotto è accettabile, ma non deve essere più grande di un centimetro (10 mm).

4) Il colore contenuto nei modelli sarà misurato come se fosse una massa solida colorata e dovrebbe rientrare entro un centimetro. Loghi formate da variazioni di materiali o modelli non sono accettabili.

5) La parte posteriore di una camicia, abito, top tuta o un maglione deve essere totalmente bianca.

6) Pantaloncini, gonne e pantaloni della tuta devono essere completamente bianchi ad eccezione di un un’unica tonalità di colore lungo la cucitura esterna non più larga di un centimetro (10 mm).

7) Cappelli, fasce, bandane, braccialetti e le calze devono essere totalmente bianchi ad eccezione di un’unica tonalità di colore non più larga di un centimetro (10 mm).

8) Le scarpe devono essere quasi completamente bianche, incluse le suole. Loghi dei grandi produttori non sono graditi. Le scarpe di gioco devono rispettare le regole del Grande Slam. In particolare scarpe con protuberanze intorno alla parte esterna delle dita non sono autorizzate. Il foxing attorno alle dita deve essere liscio.

9) Gli eventuali indumenti intimi che sono o possono essere visibili durante il gioco (anche a causa della sudorazione) devono a loro volta essere interamente bianchi ad eccezione di un’unica tonalità di colore non più larga di un centimetro (10 mm). Inoltre, gli standard comuni di decenza vanno tenuti in ogni momento.

10) Supporti e attrezzature mediche dovrebbero essere bianchi, se possibile, ma possono essere colorati se assolutamente necessario.

Un codice di abbigliamento più rilassato opera ai campi di allenamento di Aorangi Park.