Il Napoli compie 90 anni. Stasera il club festeggia l’evento con una amichevole col Nizza, che vedrà un ricco antipasto con la presentazione della squadra e l’arrivo sul prato del San Paolo di tanti calciatori che hanno fatto la storia azzurra. Non ci sarà il più atteso, Diego Armando Maradona, che ha già annunciato il forfait.

A partire alle 20.15 si esibiranno l’orchestra ed il coro del Teatro San Carlo, a seguire il trio Il Volo. “I fuochi pirotecnici saranno il preludio alla prima amichevole di lusso della stagione, quella contro il Nizza” spiega il club in una nota “Una festa che unisce tutto il popolo azzurro, senza pero’ dimenticare la terribile tragedia che ha colpito la citta’ francese il 14 luglio scorso”.

“Una festa che sia anche dei piu’ giovani, infatti la SSC Napoli ha deciso che a partire da oggi venerdì 29 luglio tutti i minorenni che si recheranno presso una ricevitoria Listicket, potranno ritirare un tagliando nominativo omaggio ( fornendo le generalità) per accedere lunedì 1 agosto allo stadio San Paolo. Dirigerà il match l’arbitro Russo di Nola”.

Festa sì, ma non senza polemiche. La manifestazione avrà probabilmente come cornice uno stadio semideserto, complice i prezzi praticati (18 euro per una curva). Molti ex calciatori, inoltre, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, hanno ricevuto l’invito in ritardo (Pino Taglialatela con un sms seriale a soli due giorni dall’evento).

Queste le probabili formazioni:
Napoli (4-3-3): Rafael; Maggio, Koulibaly, Chiriches, Strinic; Allan, Valdifiori, Hamsik; Insigne, Callejon, Gabbiadini.