Diego Armando Maradona interviene nel caso-Messi. Lionel è incappato in una squalifica di 4 giornate, di cui una già scontata in occasione della gara persa 2-0 con la Bolivia, per insulti alla terna arbitrale durante Argentina-Cile.

“Quel che è accaduto a Messi è terribile”, ha dichiarato Maradona in una intervista rilasciata a La Oral Deportiva “è stato uno choc perché lui è uno che non si lamenta mai e con i compagni è un vero e proprio orsacchiotto. Non mi aspettavo che reagisse così, ma è stato un qualcosa di istintivo. Oa parlerò con Infantino, proverò a fare qualcosa”.

Maradona proverà dunque a far valere la sua influenza in virtù della recente nomina a collaboratore Fifa. Ma il compito si annuncia duro: “Ho provato a telefonargli mille volte, ma è più facile parlare col presidente Macri che con Messi. Vorrei sentirlo, anche per problemi che abbiamo in comune, ma è difficile”.

Diego ha poi difeso anche il commissario tecnico Bauza. “Mandarlo via e perché? L’Argentina è un ferro caldo, chi sarebbe in grado di guidarla al suo posto?”.

Messi è incappato in 4 giornate di squalifica ed una multa di 10mila franchi svizzeri. Se non dovessero cambiare le cose, il 10 dell’Argentina potrà tornare a disposizione solo il 10 ottobre, in occasione della gara contro l’Ecuador, ultima partita valida per il girone di ualificazione mondiale.