Diciannove anni. Tanto è durata l’imbattibilità degli azzurrini con i pari età inglesi. Sconfitta che fa male perché giunta all’ultimo secondo.

PRIMO TEMPO

L’inizio dell’Italia è da incubo, subito in svantaggio: Redmond e Swift impostano, Mazzitelli e Barreca rinviano con poca convinzione e Gray fredda Gollini. Il pari non tarda, con Galloway che devia il cross del febbricitante Conti, autore comunque di una pregevole percussione, alle spalle del proprio estremo difensore Gunn. L’undici di Di Biagio pare trasformato e completa la rimonta:
Mazzitelli batte l’angolo, Petagna allunga di testa sul primo palo, Di Francesco arriva sul montante lontano e tocca al volo in rete. A un minuto dalla pausa, un problema muscolare costringe però l’autore del raddoppio a lasciare il posto a Parigini. In precedenza fuori Swift per Hughes.

SECONDO TEMPO

Leoncini inglesi indomiti nella ripresa. Gray colpisce la traversa, Hughes il palo, Baker trova il sinistro vincente, infilando la palla all’angolino basso, anche se Gollini avrebbe potuto fare decisamente meglio. L’Italia soffre e all’82’ il nostro portiere, che gioca proprio in Inghilterra nelle fila dell’Aston Villa, esce egregiamente, togliendo con una mano il pallone dai piedi di Watmore.
Sull’ultimo angolo calciato da Ward-Prowse l’incornata di Stephens che sancisce il successo dei padroni di casa.

Inghilterra Under 21-Italia Under 21 3-2
(primo tempo 1-2)

Inghilterra (4-3-3): Gunn; Hayden, Chambers, Stephens, Galloway; Baker (dal 77′ Abraham), Ward-Prowse, Chalobah; Swift (dal 31′ Hughes), Redmond, Gray (dal 73′ Watmore). Ct. Boothroyd.
Italia (4-3-3): Gollini; Conti (dal 46′ Ferrari), Caldara (dal 62′ Cerri), Biraschi, Barreca, Mazzitelli (dal 62′ Grassi), Benassi (dal 77′ Cristante), Pellegrini (dal ’92 Capezzi), Di Francesco (dal 44′ Parigini), Petagna (dal 62′ Somma), Ricci (dal 77′ Garritano). Ct. Di Biagio.
Marcatori: 6′ Gray (Eng), 13′ autogol Galloway (Ita), 28′ Di Francesco (Ita), 60′ Baker (Eng), 93′ Stephens (I).
Ammoniti: 39′ Biraschi (Ita), 52′ Ward-Prowse (Eng), 52′ Pellegrini (Ita), 84′ Cristante (Ita). 90′ Parigini (Ita).