La dodicesima tappa ha portato la Vuelta da 2016 da Los Corrales de Buelna a Bilbao, 193 chilometri al termine dei quali ha trionfato il belga della Orica BikeExchange Jens Keukeleire.

Per Keukeleire si tratta della prima vittoria in una grande corsa, mentre la Orica porta a casa il secondo successo alla Vuelta 2016 dopo il successo di Simon Yates a Ribeira Sacra, sesta tappa.

Frazione impegnativa quella di oggi, con quattro gran premi della montagna (Puerto de las Alias, prima categoria, Alto la Escrita, terza categoria, e Alto el Vivero, seconda categoria da scalare due volte).

Alla fine ha rtrionfato il ciclista belga, bravo a superare allo sprint il francese Maxime Bouet e l’azzurro Fabio Felline.

La tappa è stata caratterizzata da una fuga, all’interno della quale c’era anche Gianluca Brambilla, ripresa però a 20 chilometri dal traguardo.

Nel finale tenta il colpo grosso Dries Devenyns, la cui iniziativa viene neutralizzata a soli 900 metri dal traguardo, dove si registra il trionfo di Keukeleire.

La classifica generale è immutata. Primo Quintana con 54″ di vantaggio su Froome. Terzo Valverde.